Passa a Megara Iblea, vieni a fare il pieno

L’ultimo rapporto di Federculture rivela che, nonostante tutto, caparbiamente, i turisti italiani e stranieri continuano a spendere tempo e denaro per visitare le nostre aree archeologiche, sporche, mal gestite e lontane più che mai dal concetto di moderna e democratica divulgazione. In questi giorni arriva una notizia dalla provincia di Siracusa, nota per ospitare gli impianti industriali tra i più inquinanti d’Italia, che forse smonterà anche l’entusiasmo dei più irriducibili.

A due passi dall’area archeologica di Megara Hyblaea, uno dei siti più importanti per la storia antica dell’Italia meridionale, 400mila litri di gasolio e cherosene sono finiti nel torrente Cantera – che delimita gli scavi a Nord –  fuoriusciti da un oleodotto che collega la raffineria ISAB con l’azienda chimica SASOL.

Area archeologica di Megara Hyblea

Come sempre, l’incoerenza regna sovrana: ci si interroga su come valorizzare e tutelare quest’area disgraziata, dove i resti archeologici devono fare a pugni con gli idrocarburi,

Megara Iblea, il panorama dagli scavi

ma allo stesso tempo la si crocifigge con progetti che prevedono rigassificatori, tanto per migliorare una situazione già critica. E per offrire ai turisti in arrivo il giusto benvenuto…

Informazioni su Archeologia in rovina

Ieri facevo l'archeologa, oggi faccio un altro mestiere e sono mamma di un bambino che voglio educare al rispetto della natura e all'amore per la storia. Vedo l'Italia diventandare sempre più brutta, sciatta, volgare. Prima uscivo di casa e andavo su tutte le furie, ma la cosa finiva lì. Adesso ho deciso di farmi sentire.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...