Umberto Broccoli, il Soprintendente sta in radio

Ce lo doveva spiegare Umberto Broccoli che “le discariche sono necessarie”, che è facile che ogni volta che si interviene su un territorio come quello dei dintorni di Roma incontrare “presenze ambientali e siti archeologici da tutelare”?

Il Soprintendente ai Beni culturali di Roma poteva risparmiarsi la perla di saggezza degna del vicino del quinto piano ed evitare l’inopportuno paragone tra la discarica che potrebbe sorgere a Corcolle a due passi da Villa Adriana e la metropolitana che attraversa il sottosuolo di Roma, per affermare che qualcuno dovrà pur sopportare la nuova discarica.

A noi, anche vedendo quanto sia impegnato ogni giorno con il suo programma in radio,  con la preziosa collaborazione di Patrizia Cavalieri (che ricopre in Soprintendenza anche il ruolo di Dirigente della Unità Intersettoriale programmazione grandi eventi, la gestione del territorio e i restauri), resta un dubbio: ma Broccoli, davvero, che mestiere fa?

 

Informazioni su Archeologia in rovina

Ieri facevo l'archeologa, oggi faccio un altro mestiere e sono mamma di un bambino che voglio educare al rispetto della natura e all'amore per la storia. Vedo l'Italia diventandare sempre più brutta, sciatta, volgare. Prima uscivo di casa e andavo su tutte le furie, ma la cosa finiva lì. Adesso ho deciso di farmi sentire.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...