Archivi del mese: luglio 2011

Napoli, un dubbio sul teatro romano

Nel gennaio di quest’anno, dopo anni di scavi, studi e restauri, è stato riportato alla luce e ufficilmente aperto al pubblico il teatro romano dell’antica Neapolis –  una cavea di 86 m di diametro per un totale di cinquemila posti … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Variante di Caria, una lezione da dimenticare

Caria, frazione di Drapia, tra Vibo Valentia e Tropea. Tra mille polemiche nel mese di maggio sono ricominciati i lavori per la realizzazione di un raccordo che si unirà alla SP 17 subito dopo la località Torre Galli, scendendo dal … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Trapani, la Colombaia aspetta

L’Associazione Salviamo la Colombaia lancia un nuovo appello perchè si faccia qualcosa di concreto, dopo anni di inutili chiacchiere, per mettere in sicurezza e restituire alla città di Trapani il castello fortificato detto la Colombaia, ricostruito e ampliato intorno al … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Regione Siciliana, porte aperte ai tombaroli

Un interessante articolo di pochi giorni fa ci ricorda un protocollo d’intesa siglato nel 2005 da Antonino Cuffaro, allora Presidente della Regione Siciliana, il Comando dei Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale (TPC), l’Assessorato ai BB.CC. e quello per l’Agricoltura; l’obiettivo era … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Modena, archeologia e parcheggi

A volte arrivano delle buone notizie, a volte si ha la dimostrazione che rompere le scatole e continuare a difendere beni che perfino Ministero e Soprintendenze sembrano voler ignorare o peggio distruggere serve, perchè qualcosa alla fine si ottiene. Tempo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

Via Giulia, uno stretto riserbo

Capita a volte di imbattersi in interi paginoni dedicati dai principali quotidiani ai risultati degli scavi della Metro a Roma; le scoperte archeologiche giustificano i ritardi dei lavori – spesso invece dovuti a ben altri motivi – e i cittadini … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | 1 commento

Se non ora, quando? Archeologhe che resistono a Siena

Archeologhe che (r)esistono è un blog che raccoglie le professioniste dell’archeologia, stufe di contratti capestro e paghe miserrime nel Paese che dovrebbe essere il Paradiso di chi vuole lavorare nei Beni Culturali e che invece ne svilisce le competenze e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | 1 commento