Domus Aurea, come non detto

A pochi mesi dalle sue dichiarazioni sulla possibilità di nuovi scavi nella Domus Aurea, Francesco Giro torna sui suoi passi, cercando sponsor per una cifra di 15 milioni di euro, il costo della sola prima tranche di lavori urgenti nell’area archeologica. La messa in sicurezza e il restauro della Domus dovrebbero costare circa 45-50 milioni di euro, più di quanto si spenderà per il Colosseo.  E ovviamente i soldi non ci sono, e non bastano tutti i Della Valle del Paese per tutte le aree archeologiche in pericolo. A novembre Giro aveva “l’acquolina in bocca” alla sola idea di portare alla luce “nuovi tesori” nel piano alto ancora non scavato della Domus, oggi abbiamo la prova che quella era l’ennesima sparata che ci poteva risparmiare.

Informazioni su Archeologia in rovina

Ieri facevo l'archeologa, oggi faccio un altro mestiere e sono mamma di un bambino che voglio educare al rispetto della natura e all'amore per la storia. Vedo l'Italia diventandare sempre più brutta, sciatta, volgare. Prima uscivo di casa e andavo su tutte le furie, ma la cosa finiva lì. Adesso ho deciso di farmi sentire.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...