Acquarella, non resterà una pietra

A pochi giorni dalla denuncia del Pd di Camaiore, secondo il quale il Comune di Capezzano ha perso, per pura inerzia, ben 300 mila euro che la Regione Toscana aveva messo a disposizione per la valorizzazione dell’area archeologica dell’Acquarella, arriva la notizia dell’assalto dei vandali alla fattoria romana, protetta solo da una fragile rete.

Area archeologica dell'Acquarella

Chissà se il Comune di Capezzano si sveglierà, prima che si portino via anche l’ultima pietra.

Informazioni su Archeologia in rovina

Ieri facevo l'archeologa, oggi faccio un altro mestiere e sono mamma di un bambino che voglio educare al rispetto della natura e all'amore per la storia. Vedo l'Italia diventandare sempre più brutta, sciatta, volgare. Prima uscivo di casa e andavo su tutte le furie, ma la cosa finiva lì. Adesso ho deciso di farmi sentire.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Acquarella, non resterà una pietra

  1. JonnyRossi ha detto:

    Guardate che Capezzano non è un comune…è sotto il comune di Camaiore

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...