Salento, fotovoltaico selvaggio

Se non è l’eolico è il fotovoltaico. Pare che in Italia non si riescano proprio a conciliare il tentativo di dar spazio alle energie alternative con il dovere di rispettare le testimonianze storiche del territorio.

Limitone dei Greci, fortificazione

Il Limitone dei Greci era in età romana una importante strada interna che collegava Taranto ad Otranto e che oggi è ricalcata dalla strada provinciale tra Oria e Cellino San Marco. Lungo questa strada sorsero numerose fattorie romane che gli scavi hanno riportato alla luce e in epoche successive, fino alle contese tra Longobardi e Bizantini, la via fortificata ha mantenuto la sua rilevanza, testimoniata da resti di chiese rupestri, tombe, terme. Purtroppo oggi  quest’area è a rischio: i pannelli fotovoltaici deturpano il paesaggio, devastano le antiche colture e vengono collocati ovunque in una zona che anche agli occhi di un profano appare degna di maggior tutela. Tra i casi più eclatanti quello della Masseria Vasapulli.

Pannelli fotovoltaici presso il Limitone

Il dibattito politico è acceso, le associazioni locali sono agguerrite, ma i pannelli continuano a spuntare come funghi. Alla faccia della storia.

 

Informazioni su Archeologia in rovina

Ieri facevo l'archeologa, oggi faccio un altro mestiere e sono mamma di un bambino che voglio educare al rispetto della natura e all'amore per la storia. Vedo l'Italia diventandare sempre più brutta, sciatta, volgare. Prima uscivo di casa e andavo su tutte le furie, ma la cosa finiva lì. Adesso ho deciso di farmi sentire.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Salento, fotovoltaico selvaggio

  1. Pingback: Latiano, il Comune è di memoria corta | Archeologia in rovina Blog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...