Mesagne, ma quali terme?

Le Terme romane di contrada Malvindi a Mesagne (Brindisi) rischiano di crollare.

Terme di contrada Malvindi

Scavate solo in parte negli anni ’80, le terme appartengono ad un grande edificio  del III-IV sec. d.C. Come spesso accade, dopo lo scavo che ha”svuotato” gli ambienti delle terme non si è proceduto al restauro e alla manutenzione e le strutture stanno cedendo. E l’area è sommersa dai rifiuti.

Rifiuti abbandonati presso le terme

Devono essersene dimenticati. Infatti se si cerca sul sito della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia qualche informazione su Mesagne ed il suo territorio, ricchissimo di storia, non si trova nulla.

Informazioni su Archeologia in rovina

Ieri facevo l'archeologa, oggi faccio un altro mestiere e sono mamma di un bambino che voglio educare al rispetto della natura e all'amore per la storia. Vedo l'Italia diventandare sempre più brutta, sciatta, volgare. Prima uscivo di casa e andavo su tutte le furie, ma la cosa finiva lì. Adesso ho deciso di farmi sentire.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Mesagne, ma quali terme?

  1. Pingback: Latiano, il Comune è di memoria corta | Archeologia in rovina Blog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...