La villa di Pollione deve essere nostra

Un appello accorato di Luigi Necco sul Corriere del Mezzogiorno racconta una storia che deve far riflettere: mai credere alle promesse di chicchessia, se il territorio ci appartiene non dobbiamo mai mollare, mai affidarlo totalmente alle istituzioni, dobbiamo essere sempre vigili. Antonio Bassolino anni fa ha promesso, in pompa magna e bene illuminato dai riflettori davanti alle telecamere, che la Regione Campania avrebbe fatto la sua parte e che insieme ai 600mila euro dati dalla Soprintendenza avrebbe contribuito all’esproprio della villa di Vedio Pollione a Posillipo.

 

Veduta della Villa di Vedio Pollione

Ma erano solo promesse: gli 800 mila euro mancanti sono stati spesi in mille inutili iniziative, gli anni sono passati e adesso la famiglia Ambrosio ha il diritto di rientrare in possesso della villa. E chissà quale sarà il suo destino.

Informazioni su Archeologia in rovina

Ieri facevo l'archeologa, oggi faccio un altro mestiere e sono mamma di un bambino che voglio educare al rispetto della natura e all'amore per la storia. Vedo l'Italia diventandare sempre più brutta, sciatta, volgare. Prima uscivo di casa e andavo su tutte le furie, ma la cosa finiva lì. Adesso ho deciso di farmi sentire.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...