Ordona, la storia buttata al vento

Puglia, Ordona, località Ponte Rotto. Gli archeologi hanno definito questo luogo un “santuario neolitico”, dato che in poche centinaia di metri durante lo scavo di un cavidotto sono stati ritrovati, oltre ad una villa romana,  ben 5  ipogei del V millennio a.C.

Ingresso ad uno degli ipogei

Si tratta di  luoghi di culto scavati nella roccia dove si praticavano riti collegati alla caccia e al raccolto e poi riutilizzati come sepolture collettive. A Trinitapoli, dove sono stati rinvenuti diversi santuari simili a questi, è stato creato il Parco degli ipogei, ad Ordona invece i soldi sono riusciti ancora una volta a cancellare la storia: per un milione di euro all’anno che entreranno nelle sue casse il Comune ha rinunciato al proprio passato dando alla Alerion S.p.a. la concessione per creare il Parco Eolico di Ordona. Decine di pale eoliche sono state piantate nel bel mezzo di un sito archeologico di grandi potenzialità ed esplorato in minima parte.

Pale eoliche sui resti archeologici

A prima vista può sembrare un bel guadagno, ma siamo certi che vendere la propria storia sia una politica che alla lunga non paga.  Se Ordona non vuole investire in nuovi scavi dovrebbe almeno gestire meglio quelli già aperti al pubblico: i resti della città romana di Herdonia sono in totale abbandono, le mura hanno evidente bisogno di restauri e le erbacce hanno invaso ogni cosa.

Herdonia, panoramica degli scavi

Scavi di Herdonia

Herdonia, strada romana

Informazioni su Archeologia in rovina

Ieri facevo l'archeologa, oggi faccio un altro mestiere e sono mamma di un bambino che voglio educare al rispetto della natura e all'amore per la storia. Vedo l'Italia diventandare sempre più brutta, sciatta, volgare. Prima uscivo di casa e andavo su tutte le furie, ma la cosa finiva lì. Adesso ho deciso di farmi sentire.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ordona, la storia buttata al vento

  1. paolo marucci ha detto:

    Abbiamo letto il post About Archeologia in rovina chi vuole puo contattarci per darci una mano a ricuperare il tempo perso : prolocoherdoniana@libero.it herdonia ve ne sarà grata !

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...